NEWS |

PROSIEL ANNUNCIA LA APP DEL LIBRETTO DI IMPIANTO ELETTRICO:

 E' online la App del Libretto d’Impianto Elettrico, che mira a promuovere la sicurezza elettrica in ogni abitazione.

Si tratta di una App facile e intuitiva, contenente tutte le istruzioni d’uso e manutenzione delle apparecchiature che formano l’impianto, le eventuali garanzie allegate e ogni informazione fornita dall’impresa installatrice per la sua migliore gestione affinché l’utente abbia la possibilità di adempiere i suoi obblighi di legge in ambito di manutenzione, secondo l’articolo 8 del Decreto Ministeriale 37/08.

La App assolve anche ad una funzione di archiviazione digitale, memorizzando tutti i dati di identificazione dell’impianto, dello storico delle imprese installatrici che hanno eseguito lavori e di promemoria infatti indica la frequenza prevista dall’impresa installatrice per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria affinché l’impianto mantenga le caratteristiche di sicurezza e prestazione di progetto.

L’applicazione è disponibile per tutti i device mobili (smartphone, tablet) e in versione desktop per pc e laptop. Il download è gratuito dagli store online, per tutti i sistemi operativi attualmente in uso IOS, Android e Windows.

L’EVOLUZIONE DELL’IMPIANTO ELETTRICO - Milano, 21 Giugno 2017

La rivista L’Impianto Elettrico, sempre attenta alle evoluzioni tecnologiche e normative, in occasione del suo 30° anno di pubblicazione, organizzerà il 21 giugno 2017 presso la sede di Tecniche Nuove a Milano, il convegno “L’EVOLUZIONE DELL’IMPIANTO ELETTRICO – Dall’integrazione dei sistemi nuove opportunità per i professionisti del settore elettrico”.

All’incontro tecnico saranno chiamati a intervenire autorevoli esponenti del mondo elettrico, e rappresenterà l’ideale occasione di confronto e riflessione sui cambiamenti in atto tra tutti gli attori del settore.

Si segnala all’interno del convegno l’intervento dell’Ing. Pennati dal titolo: “Home & building automation e gestione integrata degli impianti
all’interno degli edifici”.

A questo incontro tecnico il Consiglio Nazionale degli Ingegneri attribuisce 4 crediti formativi professionali.

Ai periti industriali iscritti all’Albo professionale la partecipazione all’incontro tecnico dà diritto a 3 crediti formativi professionali.

E’ possibile iscriversi al segente link: http://www.impiantoelettricoonline.it/dallintegrazione-dei-sistemi-nuove-opportunita-professionisti-del-settore-elettrico/

 

 

Smart metering e Settore idrico – Roncade, 31 maggio 2017

Evento organizzato nell'ambito del gruppo Smart Metering di CSI

Il prossimo 31 maggio Energia Media organizza una giornata di approfondimento sullo Smart metering e sul settore idrico presso H-FARM Tenuta Ca’ Tron Via Sile, 41 – 31056 Roncade (Treviso).

La mattina il tema trattato sarà “Settore idrico. Criticità, opportunità e governance” mentre il pomeriggio l’attenzione sarà concentrata sullo Smart Meter e sull’attività che stanno svolgendo in materia l’AEEGSI ed il Governo.

Trasversale ai due ambiti, si pone il tema della sicurezza informatica sia per la gestione delle reti come per quella dei dati.

In basso è presente link per la registrazione all'evento:

http://www.energiamedia.it/criticita-e-governance-settore-idrico-smart-meter-e-comunicazione-dati/

Smart metering e distribuzione 4.0 Settore idrico: investire in innovazione - Bologna, 15 marzo 2017

Il prossimo 24 giugno Energia Media organizza a Bologna una giornata di approfondimento sullo Smart metering e sul settore idrico presso la Sede Unindustria Bologna – Via San Domenico, 4

Mattina - Smart metering e distribuzione 4.0
Il progresso e l’innovazione tecnologica sono elementi irrinunciabili nell’azione di rilancio industriale, economico e, in ultima istanza, sociale dell’Italia.
In special modo se essi puntano al miglioramento e all’implementazione di infrastrutture e servizi strategici per il Paese e per il suo sviluppo,
come nel caso delle reti. È indispensabile, dunque, che i processi di innovazione in ottica 4.0 coinvolgano anche la distribuzione di elettricità, gas, acqua.Attraverso lo smart meter è possibile dare il via a un’azione di sistema, a strategie in grado di guardare a sviluppo tecnologico,
integrazione delle reti e dei servizi in orbita Smart City. L’idea è considerare lo smart meter (elettrico, gas, acqua e calore) non uno “strumento" ma un “sistema”, cuore di efficienza, evoluzione, consapevolezza e analisi.
Pomeriggio - Settore idrico: investire in innovazione
L’idrico è uno dei settori con maggiori potenzialità di sviluppo per l’industria, sottolinenando lo stretto rapporto esistente tra innovazione tecnologica ed efficienza nel servizio idrico integrato. Investire in progresso attraverso l’introduzione sempre più capillare di nuove tecnologie, da scegliere fra le “migliori disponibili” (le cosiddette BAT) in più ambiti (tra cui telecontrollo, telelettura, smart meter, trattamento dei reflui, riuso della risorsa idrica, efficienza energetica, nuovi utilizzi dei fanghi di depurazione) appare sempre più la strada più sicura per modernizzare un settore e un servizio spesso afflitti da ancora troppe inefficienze.

Trasversale agli ambiti, si pone il tema della sicurezza informatica. Nel mondo della connettività sempre e ovunque, della digitalizzazzione, della
raccolta, trasferimento e trattamento dei dati, la cyber security ha assunto un ruolo di estrema rilevanza, soprattutto con riferimento alla protezione di infrastrutture considerate critiche in quanto fornitrici di servizi essenziali, quali energia elettrica, gas, acqua e telecomunicazioni

Nella sezione di destra è possibile scaricare il programma dell’evento.

Di seguito link al form per l'iscrizione:

http://www.energiamedia.it/smart-metering-e-acqua-bologna-15-marzo-2017/

 

9 febbraio 2017 - OGGI

OGGI parla di Impianti a Livelli

Il Videocitofono, da oggetto comune a strumento domotico sociale

C'era una volta il citofono per suonare alla porta, aprire e farsi aprire

Seminari ANIE – CNA: Le prescrizioni normative di sicurezza al passo con l’evoluzione tecnologica

Le prescrizioni normative di sicurezza al passo con l’evoluzione tecnologica: questo il tema dei seminari organizzati da CSI, associazione che, all’interno di ANIE Federazione, rappresenta in Confindustria l’industria dei componenti e sistemi per impianti.

Promossi in collaborazione con CNA Installazione e Impianti (l’Unione Nazionale Impiantisti e Manutentori aderenti a CNA, Confederazione Nazionale Artigianato), gli incontri forniranno un quadro delle normative di riferimento e dei criteri di scelta e di installazione dei dispositivi.

In particolare i seminari avranno due focus di approfondimento: gli apparecchi di protezione, che tutelano l’utente e l’apparecchio stesso in caso di guasto e gli SPD per la protezione contro i fulmini e le sovratensioni.

Di seguito l’elenco dei prossimi appuntamenti previsti nelle città italiane:

- 21 Ottobre OLBIA

- 28 Ottobre VENEZIA

- 18 Novembre BARI

- 25 Novembre ROMA

- 10 Febbraio SALERNO

E' possibile scaricare le locandina degli eventi ed iscriversi.

ANIEDIGITALE Esperienze internazionali a confronto – Milano, 1dicembre 2016

Si segnala che il convegno organizzato da ANIE dal titolo: “Esperienze internazionali a confronto” che si terrà l’1 dicembre 2016 – H. 10.00 in ANIE.

E' possibile scaricare il programma dell’evento al quale parteciperanno come relatori Jean-Louis Demousseau, di Confluens e Ralf Graefe di OCF (alleanza all’interno della quale è confluita la Allseen Alliance).

Nella seconda parte dei lavori interverranno l’OSSERVATORIO IoT del Politecnico di Milano, EUROTECH, MICROSOFT e VODAFONE.

All’interno del programma il link per la registrazione.

Building Automation e Conto Termico: le novità dell'autunno

Approfondimenti sulle detrazioni fiscali per la Building Automation e sul Conto Termico

4º Smart Utility Open Meter – Milano, 27 ottobre 2016

Le utility italiane si stanno misurando con il piano di sostituzione dei contatori del gas. Un’operazione di grande portata che, oltre le criticità, mette in luce le competenze e la visione strategica di alcune società di distribuzione che, in modo virtuoso, stanno cogliendo le differenti opportunità di un processo in divenire. Paradigmatico, in questo senso, è il ruolo delle telecomunicazioni e il link sempre più comprensibile a servizi aggregati allo smart meter che – grazie all’IoT – prefigurano un’evoluzione ormai prossima in ottica Smart City.

La nuova edizione di Smart Utility Open Meter vuole evidenziare quindi occasioni e trend di mercato senza tuttavia dimenticare le difficoltà che l’operazione complessiva oggi ancora comporta

Di seguito link da cui è possibile iscriversi alla giornata d’approfondimento:

www.industriaenergia.it

 

Seminario ANIE – CNA: Le prescrizioni normative di sicurezza al passo con l’evoluzione tecnologica – Torino, 30 settembre 2016

Si è tenuta a Torino la prima tappa del Seminario nato dalla collaborazione dei ANIE e CNA, presso la sede Provinciale di CNA Torino.

Le prescrizioni normative di sicurezza al passo con l’evoluzione tecnologica: questo il tema del seminario organizzato da CSI, associazione che, all’interno di ANIE Federazione, rappresenta in Confindustria l’industria dei componenti e sistemi per impianti.

Promosso in collaborazione con CNA Installazione e Impianti (l’Unione Nazionale Impiantisti e Manutentori aderenti a CNA, Confederazione Nazionale Artigianato), l’incontro ha fornito un quadro delle normative di riferimento e dei criteri di scelta e di installazione dei dispositivi.

Prossimi appuntamenti sono previsti in altre città italiane tra settembre e dicembre.

Seminario “Il ruolo della tecnologia nell’edificio” – Monza, 27 settembre 2016

Evento organizzato con l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e Brianza valido per il rilascio di 3 crediti formativi

Nel settore delle costruzioni da alcuni anni si sta avviando un significativo processo di industrializzazione e di evoluzione tecnologica.

L’edificio moderno è diventato un oggetto sempre più complesso, al cui interno si integrano diverse tecnologie, elettrotecniche, elettroniche e meccaniche che crescono e si diffondono molto rapidamente, con un fattore di crescita annuo a doppio zero.

Si può parlare di una maturazione esponenziale e non lineare, simile a quello che è avvenuto per la telefonia mobile. Gli esperti di Confindustria ANIE (Federazione nazionale imprese elettrotecniche ed elettroniche) e ANIMA (Federazione delle Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica Varia ed Affine) si confrontano con i professionisti del mondo delle costruzioni per interrogarsi sui cambiamenti in atto e promuovere l’innovazione.

L’evento è valido per il rilascio di 3 crediti formativi professionali (D.P.R. 137 del 07/08/2012) per gli iscritti all’Albo degli ingegneri.

Il seminario, organizzato con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e Brianza, si tiene a Monza presso la Casa del Volontariato (Via Correggio 59)

Per il programma completo e l’iscrizione all’evento scaricare la locandina.

Gas: La sicurezza prima di tutto

Anche nel 2016 si è parlato di fughe di gas, esplosioni, ustioni e purtroppo, in alcuni casi, di morti; è facile, purtroppo, fare una sommaria ricerca in internet e trovare subito notizie di cronaca a riguardo.

MR. VOLT, CHIARA, HENRY E WATTSON: I NUOVI SUPEREROI DI IMPIANTI A LIVELLI

Approdano sul sito di Impianti a Livelli nuovi super eroi… i loro poteri non sono magici e nemmeno molto straordinari.

Sono professionisti con una marcia in più, sono un tecnico specializzato, un’ingegnere, uno specialista e un installatore.

Il loro compito sarà quello di comunicare e diffondere la conoscenza in materia di impianti elettrici a livelli, informando utenti finali e installatori con notizie sempre aggiornate e utili.

Newsletter, social, rubriche e contenuti… tutti gli strumenti di comunicazione di Impianti a Livelli saranno da loro firmati.

PROTEGGIAMOCI DAI COLPI DI FULMINE

con l’SPD, dispositivo di protezione contro le sovratensioni.

17 marzo 2016 Casa24 Plus - Il Sole 24 Ore

LA CASA SMART MISURA L'ENERGIA

MCE Mostra Convegno Expocomfort – Milano, 15-18 marzo 2016

ANIE partner della manifestazione nell’area That’Smart, dedicata alle tecnologie impiantistiche del mondo elettrico per home & building automation, smart metering, energie rinnovabili elettriche ed electric mobility

Mostra Convegno Expocomfort si terrà a Rho Fiera Milano dal 15 al 18 marzo. ANIE ha stretto una partnership con Reed Exhibitions Italia, l’ente organizzatore della Fiera per l’Area THAT’S SMART, che svilupperà lo spazio dedicato alle tecnologie impiantistiche legate al mondo elettrico.

L’obiettivo è quello di evidenziare il ruolo centrale delle tecnologie elettriche nell’edificio, la loro integrazione con tutti gli impianti, il concetto di interconnessione e l’evoluzione del settore dei servizi di operations & maintenance.

That’s Smart in circa 1000 metri quadri svilupperà focus su quattro tematiche: home & building automation, smart metering, energie rinnovabili elettriche ed electric mobility.

That’s Smart offrirà quindi ai visitatori una vetrina speciale, complementare al tradizionale panorama espositivo di MCE, per far comprendere al meglio come un’intelligente integrazione degli impianti, grazie all’uso di tecnologie innovative, sia in grado di migliorare la gestione dei flussi e dei consumi energetici per ridurre i costi degli edifici, aumentare il valore degli immobili e, al tempo stesso, promuovere uno sviluppo urbanistico intelligente capace di migliorare la qualità della vita.
That’s Smart offrirà anche un ricco programma di workshop e convegni organizzati con il supporto di uno speciale Comitato Scientifico, costituito dalle più importanti associazioni di settore e con la collaborazione di ANIE.

In particolare segnaliamo la presenza di ANIE nei seguenti workshop:

Mercoledì 16 marzo ore 14.30 - Cluster Home and Building automation

“Dalla gestione dei carichi ai Bacs: Progettare la Home & Building Automation al servizio dell’utente”: intervento di Filomena D’Arcangelo (Responsabile Area Tecnico Normativa e Ambiente di ANIE) sul tema “La H&B automation per uno stile di vita più sostenibile: norme, incentivi e soluzioni tecnologiche”

Giovedì 17 marzo ore 14.30 – Cluster Smart metering

“Monitorare per ridurre: dal progetto alla realizzazione degli interventi: tecnologie e monitoraggio remoto dei consumi”: intervento di Diego Gajani (Responsabile del gruppo Smart Metering ANIE) sul tema “Smart Metering in Europa e in Italia. Lo stato ad oggi e uno sguardo sul futuro”

Venerdì 18 marzo ore 14.00 – ANIMA Lounge

BiTech: il cuore tecnologico degli edifici. Tecnologie e building automation per il comfort” – Intervento di Daniele Pennati (ANIE Building) sul contributo della tecnologia elettrotecnica ed elettronica nell’edificio intelligente

In allegato il programma completo dei workshop di That’s Smart

Per informazioni su MCE consulta il sito: http://www.mcexpocomfort.it/

 

ANIE a Catania per l’8° Salone Nazionale Progetto Comfort 2016

Dal 14-Aprile-2016 Al 16-Aprile-2016

ANIE Federazione, ANIE Energia, ANIE Rinnovabili e CSI patrocinano l’ottava edizione di Progetto Comfort, che si terrà presso il Centro Fieristico Le Ciminiere di Catania dal 14 al 16 aprile 2016, evento dedicato alla sostenibilità energetica e alla promozione della green economy nei settori dell’energia, delle tecnologie per l’ambiente, delle costruzioni ecosostenibili, della domotica, della termoidraulica e dell’impiantistica civile e industriale.

La manifestazione è un punto di incontro significativo nel sud dell’Italia per tutti gli attori della filiera delle costruzioni orientati alla progettazione del sistema edificio-impianto con criteri eco sostenibili.

Progetto Comfort abbraccia i settori dell’impiantistica termoidraulica, della climatizzazione, delle energie rinnovabili, della domotica, dei materiali innovativi, rivolgendosi a un pubblico di aziende produttrici e tecnici specializzati, progettisti, impiantisti, installatori e manutentori, amministratori di condominio, energy manager e pubbliche amministrazioni.

Oltre che con uno stand istituzionale, ANIE sarà presente con un proprio convegno, in programma il giorno 15 aprile (ore 10.30, sala Ciclope) dal titolo: “L’integrazione delle tecnologie per la sostenibilità del sistema edificio: energie rinnovabili, sistemi di accumulo e automazione”

Per informazioni www.progettocomfort.org

25 Gennaio 2016 - Dailynet

Impianti elettrici, Federazione ANIE lancia il sito e illustra le strategie

Elettrico Magazine

Impianti elettrici: la situazione italiana. Risponde Giovanni Maffeis

Elettrico Magazine ha chiesto a Giovanni Maffeis, presidente dell’associazione, quale ritiene sia l’attuale situazione italiana in tema di impianti elettrici, sicurezza e propensione all’innovazione da parte di installatori e utenti finali.Tanto è stato fatto negli ultimi anni, ma ci sono ancora consistenti margini di miglioramento.

http://www.elettricomagazine.it/

ECOBONUS 2016 PER LA DOMOTICA: ECCO COME FUNZIONA

Dalla Legge di Stabilità (Legge 208 del 28.12.2015) arrivano buone notizie per il settore dell’impiantistica elettrica e per chi vuole avere una casa più confortevole, sicura ed eciente dal punto di vista energetico.

25 Novembre 2015 - Nòva Sole 24 ore

IL VALORE DEGLI IMMOBILI CRESCE CON LA DOMOTICA

IMPIANTI, CUORE DELL’EDIFICIO MODERNO

Gli impianti? Sono il vero cuore dell’edificio, il nucleo di una casa efficiente, affidabile e sicura. E se gli impianti che la servono sono moderni, tutta l’abitazione ne beneficia. Pensiamo per esempio all’importanza dell’impianto elettrico in un edificio residenziale: un impianto a regola d’arte assicura la casa contro incidenti domestici e infortuni che possono essere anche di grave entità. Oltre a garantire le attività quotidiane della casa, come accendere una lampadina o far funzionare un elettrodomestico, tuttavia, l’impianto elettrico può anche configurarsi come un vero e proprio plus in termini di comfort ed efficienza energetica. 

L’efficienza energetica? Non è un miraggio, grazie all’impianto elettrico domotico

40% di riduzione di emissioni, 27% di produzione da fonte rinnovabile, 27% di efficienza energetica: questi gli obiettivi ambientali europei fissati al 2030 che l’Italia ha sposato, mettendoli tra le priorità della politica energetica nazionale. Lo sforzo è quello di sostenere progetti ed incoraggiare iniziative volte a raggiungere questi target; in quest’ambito rientra la possibilità – attualmente in fase di studio da parte del Governo - di confermare il credito di imposta del 65% per gli interventi di risparmio energetico e il bonus fiscale del 50% per le ristrutturazioni abitative semplici.

31 dicembre 2014 - COSEDICASA.COM

Impianti elettrici a livelli: che cosa sono e perchè conviene installarli

1 gennaio 2015 - ITALIA CASA

Sicurezza, certificazione, domotica. Ecco il futuro del settore elettrico

1 febbraio 2015 - COSE DI CASA

L'impianto elettrico. Sicurezza & Comfort

BONUS FISCALE PER LE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E IMPIANTI ELETTRICI

La Legge di Stabilità approvata a fine 2013 ha prorogato il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie, con raddoppio da 48.000 a 96.000 euro dell’ammontare complessivo delle spese detraibili per unità immobiliare, con i seguenti maggiori importi:

- nella misura del 50% per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 fino al 31.12.2014

- nella misura del 40% per le spese sostenute dal 1° gennaio 2015 fino al 31.12.2015

Dopo il 31 dicembre 2015, il bonus non cesserà, ma potrà continuare ad essere fruito nella misura prevista “a regime” del 36% ed entro un limite massimo di spese detraibili di 48.000 euro per unità immobiliare

BONUS FISCALE 50% RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E IMPIANTI ELETTRICI

Con il decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013 è stato approvato sino al 31.12 2013 l’aumento del bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie dal 36 al 50%, con raddoppio da 48.000 a 96.000 euro dell’ammontare complessivo delle spese detraibili per unità immobiliare, così come introdotto lo scorso anno a partire dal 26 giugno 2012.

Il bonus opera sotto forma di detrazione IRPEF per interventi di ristrutturazione delle abitazioni e delle parti comuni negli edifici residenziali.

Sono agevolabili:

la sostituzione dell’impianto elettrico o la sua integrazione per messa a norma, sia per gli impianti delle singole unità abitative che per quelli condominiali;interventi specifici sia per singole unità abitative che per parti condominiali.

Dopo il 31.12.2013 il bonus non cesserà ma potrà continuare ad essere fruito nella misura ridotta del 36% ed entro il limite massimo di spese detraibili di 48.000 euro per unità immobiliare.

Impianti a livelli: ANIE svela i segreti dell’impianto elettrico domestico

È stato presentata al SAIE di Bologna la nuova campagna di comunicazione di ANIE, che segue e aggiorna quella già promossa dalla Federazione nel 2011, con una nuova immagine grafica, nuovi personaggi e un nuovo target, quello del consumer. Inoltre il focus comunicativo si sposta sul Livello domotico, per spiegare quali vantaggi può portare la tecnologia domotica in termini di sicurezza, comfort, qualità della vita, efficienza, a seconda del tipo di utente che abita la casa.

17 novembre 2014 – Corriere Economia

Domotica, con l’impianto intelligente si risparmia fino al 26%

11 novembre 2014 – Sole 24 Ore

Tutta la tecnologia per una abitazione Smart: a ciascuno il proprio livello domotico

4 novembre 2014 – Quotidiano casa

Impianto domestico, con la domotica si rispamia

23 novembre 2014 – Lavorincasa.it

Impianti elettrici domestici a livelli

18 novembre 2014 – Donna Moderna

7 cose che ti facilitano la vita

UN FUTURO A NORMA... PER UNA CASA EVOLUTA

Parliamo di una questione da non sottovalutare: quella degli impianti elettrici non a norma. Secondo le stime sono 8 milioni le abitazioni dotate di impianti non conformi. Un valido aiuto? Il Libretto di Impianto elaborato da Prosiel: per controllare la salute dell’impianto, che sia di livello base, standard o domotico. Con un occhio alle opportunità offerte dall’impiantistica più evoluta.

Impianti a Livelli: domotica e sicurezza elettrica

ANIE Federazione

Il problema della sicurezza tra le mura domestiche è un fenomeno dai costi sociali altissimi, che sempre più si pone al centro dell’attenzione di cittadini, media e istituzioni. Una risposta concreta può venire dalla domotica, erroneamente considerata un lusso riservato a pochi. ANIE si pone al fi anco di cittadini e addetti del settore per sensibilizzarli sulle possibilità offerte dagli ‘Impianti a Livelli’ e sui vantaggi del Livello 3, quello domotico.

Il senso di insicurezza dei cittadini è ormai diventato oggetto di studi e ricerche che riconoscono in esso un fenomeno sociale dall’inevitabile e negativa influenza sullo stato di benessere della popolazione e che sempre di più si pone al centro dell’attenzione non solo dei cittadini, ma anche dei media e delle istituzioni. Questa preoccupazione si concretizza in maniera particolarmente acuta quando si tratta degli ambienti domestici: l’ISTAT sottolinea che soprattutto dal 2006 il fenomeno dei furti in abitazione si è intensificato, soprattutto nel Nord. A fronte quindi di questo scenario, emerge in maniera sempre più forte la necessità di ricorrere a tecnologie di security che proteggano le mura di casa e l’ambiente domestico in generale. Una risposta concreta arriva dalla domotica – sinonimo di sicurezza – che permette un controllo automatico, rapido e semplice delle funzioni della propria abitazione. Basti pensare ai sistemi di antintrusione, videocontrollo e videocitofonia o alla possibilità di inserire svariati tipi di allarmi tecnici. La domotica viene spesso intesa, a torto, come un lusso che pochi si possono permettere, ma non è così: si tratta di un sistema di tecnologie integrato che può davvero cambiare la vita. I numeri, seppure ancora piccoli, stanno diventando significativi: negli ultimi vent’anni in Italia è stato realizzato con sistema domotico circa il 15% delle nuove abitazioni (…).